Home Bassa reggiana Si impossessano di portafoglio trovato al distributore: filmati e denunciati

Si impossessano di portafoglio trovato al distributore: filmati e denunciati

Apparentemente sembravano due clienti intenti a rifornire lo scooter in loro uso presso una stazione di servizio del comune di Rolo, ma di fatto, come rilevato dalle telecamere del sistema di videosorveglianza del distributore, si sono rivelati essere anche dei ladri.

Ad accertarlo i carabinieri della stazione di Fabbrico  che, a conclusione delle indagini avviate a seguito del furto del portafoglio subito da un operaio 19enne di Rolo, con l’accusa di furto in concorso  hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un 33enne e la compagna 28enne, entrambi residenti a Suzzara, in provincia di Mantova.

La vittima, recatosi presso una distributore di benzina per fare rifornimento, andava via dimenticandosi il suo portafoglio contenente esclusivamente documenti personali. Un altro cliente trovando il portafoglio chiedeva di chi fosse e un uomo in sella ad uno scooter con a bordo una donna ne dichiarava la paternità motivo per cui il portafoglio veniva consegnato alla donna che sedeva dietro in qualità di passeggera.

I due, come ampiamente documentato dalle telecamere di videosorveglianza del distributore di benzina quindi si allontanavano con il proprietario del portafoglio che appreso l’accaduto si presentava ai carabinieri di Fabbrico formalizzando la denuncia di furto.

I carabinieri di Fabbrico avviavano quindi le indagini partendo dall’analisi dei filmati del sistema di videosorveglianza del distributore grazie ai quali vedevano chiaramente un uomo che prendeva il portafoglio consegnandolo ad una dona in sella ad uno scooter condotto da un uomo (che aveva dichiarato falsamente, come riferito dal testimone, di esserne il proprietario).

Grazie alla targa dello scooter i militari risalivano al proprietario del mezzo, risultato essere un 33enne di Suzzara,  indirizzando nei suoi confronti le relative indagini. A carico dell’uomo e della compagna convivente, elementi di responsabilità in ordine al reato di concorso in furto.