Ora in onda:
____________

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Tenenza di Vignola hanno proceduto all’arresto di un pregiudicato 38enne del posto, per il reato di furto aggravato in esercizio commerciale.  Nel primo pomeriggio i militari sono stati chiamati ad intervenire in via per Spilamberto dal proprietario di un negozio di calzature, che denunciava di avere appena subito il furto di alcune scatole contenenti numerose paia di scarpe, dal valore superiore alle 1.200 euro, lasciate momentaneamente all’esterno del locale, per la successiva sistemazione.

La vittima riusciva anche a dare delle indicazioni utili ai militari intervenuti, sull’autore e sulla macchina da questi utilizzata per dileguarsi con la refurtiva. Grazie a questi elementi, i Carabinieri si ponevano immediatamente alla ricerca del responsabile riuscendo ad intercettare il responsabile, proprio mentre stava scaricando ed occultando le confezioni di scarpe rubate nella sua abitazione, aiutato da un amico, un 56enne anche lui del posto, risultato essere poi il proprietario del veicolo.

L’immediata perquisizione eseguita ha consentito di rinvenire in loro possesso cinque copridivani trapuntati, risultati essere compendio di furto avvenuto nella stessa mattinata ai danni di un supermercato di via Gobetti di quel centro. Quindi, alla luce di quanto accertato il 38enne è stato arresto per il reato di furto aggravato delle scarpe e tutti e due sono stati invece denunciati alla Procura della Repubblica di Modena per il reato di ricettazione delle trapunte. L’intera merce recuperata, dal valore di circa 1.500 euro è stata riconsegnata ai legittimi proprietari. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Tenenza, a disposizione della Procura della Repubblica di Modena, per il rito di convalida.