Home Bassa modenese Mirandola: arrestato in flagranza dalla Polizia di Stato mentre tenta una rapina...

Mirandola: arrestato in flagranza dalla Polizia di Stato mentre tenta una rapina a mano armata

La Polizia di Stato di Mirandola ha tratto in arresto un uomo italiano di 51 anni, residente in provincia di Mantova, per i reati di tentata rapina aggravata, ai danni di un esercizio commerciale del centro cittadino, violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

L’uomo, travisato in volto da un passamontagna, portatosi all’interno del negozio armato di una pistola nella mano destra e di un coltello in quella sinistra, ha spinto a terra il titolare puntandogli l’arma alla testa, incurante della presenza di altre persone.

Due agenti del Commissariato di P.S., che stavano svolgendo controlli amministrativi in città in abiti civili e che al momento della rapina si trovavano all’interno del negozio, sono immediatamente intervenuti, bloccando e disarmando il rapinatore.

Nel corso della violenta colluttazione, il 51enne ha ferito alle mani uno degli operatori e ha colpito alla testa con dei calci l’altro poliziotto; entrambi sono stati refertati presso il locale Pronto Soccorso.

Il coltello e l’arma, priva di tappo rosso, che solo in seguito si è accertato essere una pistola giocattolo, sono stati sottoposti a sequestro penale.

L’uomo è stato poi accompagnato in Commissariato da una Volante, che era intervenuta in ausilio nel corso della rapina su segnalazione di una commessa; al termine degli accertamenti di rito, dai quali sono emersi a suo carico precedenti penali per reati contro il patrimonio e guida in stato di ebbrezza, il rapinatore è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

PLAUSO DEL SINDACO GRECO E DELL’ASSESSORE ALLA SICUREZZA FORTE AGLI AGENTI

“Il plauso mio e dell’amministrazione tutta e dei cittadini, agli operatori di Polizia del Commissariato di Mirandola per aver posto in arresto un malvivente armato, sventando in questo modo un tentativo di rapina in un negozio cittadino all’orario di chiusura.” Arrivano i complimenti del Sindaco di Mirandola Alberto Greco ai poliziotti che incuranti del pericolo hanno arginato sul nascere una rapina che poteva pure avere un epilogo violento.

Parole cui fanno eco quelle dell’Assessore alla Sicurezza del Comune di Mirandola Giuseppe Forte che oltre al ringraziamento si è sincerato immediatamente questa mattina delle condizioni dell’agente rimasto ferito nel tentativo di disarmare il rapinatore: “A lui il nostro elogio e riconoscimento, per essere intervenuto coraggiosamente, riuscendo a bloccare al termine di una violenta colluttazione il malvivente che senza farsi scrupoli non ha esitato di aggredire gli operatori di PS.”

“A loro rinnoviamo i complimenti e al poliziotto e ferito – riprendono il Sindaco Greco e l’Assessore Forte – va tutta la nostra vicinanza ed un sincero in bocca al lupo di pronta guarigione in quanto uscito ferito suo malgrado dalla colluttazione. Ma la nostra solidarietà va anche al commerciante che si è trovato a vivere attimi di paura. Un’operazione – concludono – che conferma la professionalità dell’operato, l’attenzione e l’impegno infaticabile di fronte a situazioni riconducibili a fatti criminosi condotto dal Commissariato di Mirandola al fine di garantire la sicurezza sul territorio.”