Ora in onda:
____________

Lite durante la partita, giovane calciatore finisce in ospedale. 17enne denunciato a MonterenzioIl 24 aprile scorso, un 21enne italiano, al termine di una partita di calcetto, è stato aggredito da un ragazzo 17enne al Parco dei Ciliegi di Monterenzio. Soccorso dai sanitari del 118, è stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso del Policlinico Sant’Orsola Malpighi, dove è stato riscontrato affetto da un trauma cranio facciale con frattura delle ossa facciali e nasali, poi dimesso con una prognosi di 30 giorni.

Qualche giorno più tardi il 21enne si è recato dai Carabinieri della Stazione di Monterenzio per denunciare il fatto, raccontando di essere stato aggredito mentre stava giocando a calcetto con i suoi amici. In particolare, un ragazzo che stava giocando a pallacanestro nelle vicinanze, dopo essersi avvicinato per recuperare la palla da basket che era finita nell’area di gioco sbagliata, aveva interrotto la loro partita, creando malumore e iniziando a discutere. Irritato dai rimproveri dei calciatori, il giovane cestista si era allontanato, restando però nei paraggi e attendendo la fine della loro partita.

Una volta conclusa, si era nuovamente avvicinato al gruppo, prendendo a pugni il 21enne che rimaneva seriamente ferito. Grazie al racconto della vittima e alle testimonianze degli altri presenti, i Carabinieri della Stazione di Monterenzio sono riusciti a identificare il 17enne italiano che è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna per lesioni personali aggravate.