Home Bassa reggiana Guastalla: senza mascherina disturba i clienti del bar, poi offende i carabinieri

Guastalla: senza mascherina disturba i clienti del bar, poi offende i carabinieri

L’altra notte in un bar di Guastalla una donna, complice probabilmente l’abuso di alcolici, omettendo di rispettare le norme Covid (tra cui indossare la mascherina e rispettare il distanziamento sociale) girava per i locali del bar creando disturbo agli avventori presenti. La barista, dopo aver cercato di ricondurre alla calma la donna, si è vista costretta a chiamare i carabinieri. I militari in forza al nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla, hanno poi dovuto contenere la furia della cliente andata ulteriormente in escandescenza. Questa in sintesi la premessa dei fatti culminati con la denuncia alla Procura reggiana di una 45enne abitante a Guastalla per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. La donna è stata anche sanzionata in via amministrativa per ubriachezza e per il mancato rispetto delle norme Covid.

La vicenda si è sviluppata in due momenti. Il primo quando la donna, in evidente stato d’ebrezza, è andata i escandescenza girando per il bar senza mascherina e creando disturbo ai clienti. Il secondo poco dopo quando, all’una dell’altra notte, una pattuglia del nucleo radiomobile interveniva nel bar di Guastalla su richiesta del titolare. In questo caso l’intervento dei carabinieri non portava alla ragione la donna che opponeva resistenza ai controlli offendendo i militari e rifiutandosi di fornire le proprie generalità. Seppur a fatica la donna veniva condotta in caserma dove proseguiva nella sua condotta illecita. Alla luce dei fatti la 45enne veniva dunque denunciata e sanzionata.