Home Appennino Modenese Da gennaio, a Montese, la raccolta rifiuti sarà a cura del Gruppo...

Da gennaio, a Montese, la raccolta rifiuti sarà a cura del Gruppo Hera

Da gennaio 2021 la gestione della raccolta rifiuti nel Comune di Montese sarà affidata al Gruppo Hera.

Montese affianca così i limitrofi comuni dell’Appennino emiliano, e già dalle prime settimane dell’anno le attività produttive e le famiglie residenti cominceranno a scoprire servizi nuovi che, pur avendo l’ambizione di migliorare la qualità della raccolta differenziata, consentiranno loro di mantenere sostanzialmente invariate le loro abitudini.

Per quanto riguarda la separazione domestica dei rifiuti, infatti, rimangono valide le indicazioni già ora diffuse, che riguardano il conferimento differenziato di plastica e lattine (da raccogliere assieme nello stesso sacco e poi nello stesso cassonetto), carta, vetro e organico, cioè essenzialmente scarti di cucina. Queste frazioni potranno essere poi conferite nei nuovi contenitori stradali, più moderni e capienti dei precedenti, che già da qualche settimana sono stati collocati sul territorio comunale.

Ai cassonetti già noti se ne aggiunge poi uno prima non presente, caratterizzato dal coperchio marrone e destinato alla raccolta stradale delle potature.

La collocazione dei contenitori è stata riorganizzata in funzione delle nuove esigenze tecniche di raccolta, ricercando soluzioni che migliorino differenziazione dei rifiuti e continuità di servizio con la situazione preesistente. Eventuali piccoli spostamenti potranno essere effettuati ancora in futuro, in funzione delle esigenze che emergeranno con l’utilizzo delle nuove attrezzature.

Le novità, tuttavia, vanno ben oltre il rinnovo degli arredi urbani. Ad esempio, da gennaio entra a regime un servizio prima non erogato, ovvero la raccolta a domicilio di rifiuti ingombranti e grandi elettrodomestici. Mobili, divani, frigoriferi: per richiedere che vengano prelevati, direttamente davanti a casa, sarà sufficiente chiamare il Servizio Clienti 800.999.500, con chiamata gratuita da fisso e cellulare, fissare un appuntamento per il ritiro e lasciare il rifiuto ingombrante al piano strada.

In alternativa, i cittadini di Montese possono conferire questi rifiuti (assieme a RAEE, potature e metalli) presso la stazione ecologica di via Pilone (aperta lunedì nelle fasce orarie 9-12 e 14-17 e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17). Non solo: con l’ingresso nel bacino territoriale servito da Hera, potranno usufruire di una qualsiasi delle oltre 30 stazioni ecologiche presenti nell’intero territorio modenese. In questo modo, potranno trovarne una aperta in qualsiasi giorno della settimana.

E poi, grazie ad Hera e al Rifiutologo, tutti i servizi ambientali di Montese entrano nello smartphone. Il Rifiutologo, disponibile in versione web o App, è lo strumento digitale che aiuta a fare bene la raccolta differenziata: ci dice in quale contenitore gettare qualsiasi rifiuto semplicemente inquadrandone il codice a barre, o consente di segnalare un disservizio – un abbandono, un contenitore eccessivamente pieno, scattando una foto.