Home Notizie Da domani domenica 21 febbraio, la Regione Emilia-Romagna in Zona Arancione

Da domani domenica 21 febbraio, la Regione Emilia-Romagna in Zona Arancione

Spostamenti
Dalle 5 alle 22 sono consentiti gli spostamenti solo all’interno del proprio Comune salvo quelli per motivi di lavoro, salute e necessità.
Solo per i Comuni con meno di 5.000 abitanti, sono possibili spostamenti anche fuori comune, entro 30 km dal confine e con divieto di recarsi nei capoluoghi di provincia.
Dalle 22 alle 5 sono consentiti gli spostamenti solo per motivi di lavoro, salute o necessità.

Ristorazione
I servizi di ristorazione (ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono aperti, dalle 5 alle 22, esclusivamente per la vendita da asporto
Nei bar e altri servizi simili senza cucina (ATECO 56.3) e nei negozi di bevande (ATECO 47.25), l’asporto è consentito fino alle 18.
È sempre consentita la consegna a domicilio, senza limite di orario.

Attività commerciali
Nei giorni feriali tutti i negozi sono aperti
Nei giorni festivi e prefestivi chiudono i negozi all’interno di centri e gallerie commerciali, ad eccezione di farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari e prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.

Attività culturali
Sono sospesi le mostre e i servizi di apertura al pubblico di musei, biblioteche e degli altri istituti e luoghi della cultura

Sport
È possibile fare attività motoria (almeno 1 metro di distanza) o sportiva (almeno 2 metri di distanza) individuale all’interno del proprio Comune.
Restano chiuse palestre, piscine, centri benessere e centri termali

Scuole
Nelle scuole superiori prosegue la didattica in presenza per almeno il 50% degli studenti
Resta sempre garantita l’attività in presenza per l’uso dei laboratori e per alunni con disabilità o bisogni speciali.
Nidi, materne, elementari e medie svolgono l’attività didattica in presenza