Ora in onda:
____________

Responsabile di un furto con destrezza in danno di una signora in giro in centro con la sua bicicletta, è stato arrestato ieri dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sassuolo un quarantenne del luogo, già noto alle Forze di polizia.
L’uomo, a bordo di uno scooter con un casco integrale, dopo essersi avvicinato alla donna, con un gesto fulmineo ha sottratto dal cestello della bicicletta una borsa all’interno della quale vi erano effetti personali oltre la somma di 480 € in contanti. Il malfattore si è poi dato alla fuga per le vie circostanti.

Le indicazioni e descrizioni dell’autore acquisite dai militari, su segnalazione della stessa vittima, hanno portato i militari sassolesi ad effettuare dei servizi che si protraevano sino al tardo pomeriggio quando, a seguito di una perquisizione domiciliare, veniva rinvenuto il casco usato per commettere il delitto e la borsa contenente gli effetti personali e parte dei soldi.

L’uomo, per eludere i controlli dei Carabinieri, subito dopo il furto era andato presso la sua abitazione cambiando il suo abbigliamento e il casco. Uscendo nuovamente in sella al suo scooter, è stato tuttavia fermato a seguito del dispositivo messo in atto dai Carabinieri.
Il delinquente ha ammesso le sue responsabilità e a seguito di ulteriori riscontri lo stesso sarebbe stato riconosciuto anche come l’autore di ulteriori eventi delittuosi, in particolare: i furti con strappo avvenuti il 3 e 4 agosto in Sassuolo; il furto con destrezza di una borsa avvenuto il 28 agosto 2020 in Fiorano Modenese e il furto con destrezza avvenuto il 2 settembre a Casalgrande.