Home Cronaca Vignola: “Baracchine” per la vendita delle ciliegie, l’assessore Venturi ringrazia la Polizia...

Vignola: “Baracchine” per la vendita delle ciliegie, l’assessore Venturi ringrazia la Polizia Locale

All’indomani della notizia che, anche in tempi di “Fase 2” per l’emergenza coronavirus, le “baracchine” su terreni agricoli ai lati delle strade regolarmente autorizzate potranno tenere aperto per vendere ciliegie e altri generi ortofrutticoli di propria produzione, l’assessore all’agricoltura del Comune di Vignola, Massimo Venturi, ringrazia pubblicamente anche la Polizia Locale.

“Oltre all’interessamento di Coldiretti e del nostro Comune per sbloccare la situazione – spiega Venturi – va senz’altro dato merito anche al Corpo Unico di Polizia Locale dell’Unione Terre di Castelli per il grande e rapido lavoro svolto al fine di compiere tutti gli adempimenti formali utili alla riapertura delle “baracchine” per la vendita delle ciliegie. L’impegno in prima persona del comandante e di diversi effettivi della Polizia Locale, hanno permesso di arrivare presto, e soprattutto in tempo utile, a un chiarimento delle norme che permettono la vendita dei prodotti agroalimentari del nostro territorio in piena sicurezza”.