Home Cronaca Vendono iPhone inesistente su Facebook: denunciati dai carabinieri di Bagnolo in Piano

Vendono iPhone inesistente su Facebook: denunciati dai carabinieri di Bagnolo in Piano

Su una pagina del social Facebook, creata per la vendita di Iphone, ha notato un iPhone XS al prezzo di 850 euro. Interessato all’acquisto ha chiamato il numero telefonico abbinato all’inserzione non ricevendo risposta. Dopo poco la vittima – un 22enne operaio reggiano – è stato contatto via WhatsApp dal venditore con il quale ha intrattenuto una conversazione sull’applicativo, concludendo l’acquisto dello smartphone per 850 euro. Un affare per il ragazzo reggiano che tuttavia una volta provveduto al pagamento non si vedeva spedire l’oggetto, rimanendo vittima della truffa.

Il furbo venditore è stato però individuato dai carabinieri della stazione di Bagnolo in Piano, unitamente alla complice sul cui conto sono finiti i soldi. Con l’accusa di truffa in concorso i Carabinieri della stazione di Bagnolo in Piano hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un 54enne milanese e l’amica 42enne napoletana.