Home Appennino Modenese Turismo, stagione positiva per l’Appennino. Licom: “L’aggregazione funziona”

Turismo, stagione positiva per l’Appennino. Licom: “L’aggregazione funziona”

vacanze_appenninoIl trend del turismo estivo nell’Appennino modenese quest’anno è decisamente positivo. Lapam Confartigianato ha intervistato il presidente del consorzio Cimone Holidays, Aurelio Marchioni, sull’andamento delle presenze nella montagna modenese.

“Nel complesso la stagione è andata bene, in sintonia con quella dello scorso anno – ha spiegato Marchioni -. C’è stata quindi la conferma di un trend che vede l’Appennino del Frignano  come attrattivo non solo per l’ambiente, ma anche per gli eventi, le manifestazioni, l’accoglienza e i servizi. Luglio e agosto si riconfermano come ogni anno i mesi più significativi sia come presenza che come pernottamenti”.

Anche Chiara Bonacina, vice presidente di Cimone Holiday conferma come “Quest’anno la stagione turistica si sia allungata alla prima quindicina di settembre, cosa insolita, e non solo nei week end; In particolare si registra la presenza degli amanti dell’escursionismo. Alcuni operatori hanno segnalato la presenza di turisti provenienti da territori non soliti a frequentare l’Appennino come il milanese e il veneto, tutti con la motivazione escursionistica”.

“Questi segnali positivi sono i primi frutti di un lavoro svolto in questi ultimi mesi dal Consorzio in collaborazione con Lapam Licom, in termini di promo commercializzazione, non solo delle strutture alberghiere ma di tutto il territorio, attraverso le forme tradizionali di comunicazione ma anche quelle più innovative come il web marketing – sottolinea Rita Cavalieri, presidente Licom – . Come Licom abbiamo creduto fortemente nell’aggregazione di imprese perché siamo convinti che si possano raggiungere risultati che singolarmente le aziende farebbero fatica ad avere. Questa stagione positiva è sicuramente un incoraggiamento quindi per gli operatori a continuare a lavorare insieme”.