Home Appennino Modenese Trovato a spacciare cocaina: arrestato dai carabinieri a Zocca

Trovato a spacciare cocaina: arrestato dai carabinieri a Zocca

carabinieri-notturnaI Carabinieri della Stazione di Zocca, della Compagnia di Pavullo nel Frignano, nella serata di sabato, hanno tratto in arresto in flagranza di reato H.M., 30enne nato in Marocco, residente a Zocca, nullafacente, con precedenti specifici, responsabile di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso di mirato servizio volto al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, i Carabinieri della locale stazione, in uniforme e in abiti borghesi, a seguito di numerosi controlli e pedinamenti, hanno notato un via vai sospetto nei pressi dell’abitazione del giovane marocchino. Insospettiti veniva, quindi, organizzato un mirato servizio volto a capire con maggior chiarezza cosa avvenisse nei pressi di quella abitazione.

Nel corso dell’operazione, seguita a distanza dai militari, sopraggiungeva una macchina sospetta. Pochi istanti e i militari, assistevano ad un vero e proprio scambio di soldi e dosi. Immediatamente i Carabinieri uscivano allo scoperto bloccando il 30enne e l’uomo alla guida del veicolo.

A seguito della perquisizione personale e domiciliare venivano trovati in possesso dello spacciatore 6,30 grammi di cocaina suddivisi in 7 dosi, materiale per il confezionamento nonché 100 euro provento dell’attività illecita.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Modena a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L’uomo scovato a comprare la dose di cocaina è stato segnalato alla Prefettura di Modena.

L’operazione summenzionata è il proseguo di una più ampia attività da parte di tutti i militari della Compagnia di Pavullo che hanno intensificato i controlli per fronteggiare la piaga dello spaccio di stupefacenti.