Home Cronaca Tentano di sedare una lite famigliare: i carabinieri arrestano 42enne per resistenza...

Tentano di sedare una lite famigliare: i carabinieri arrestano 42enne per resistenza a pubblico ufficiale

Nelle prime ore di questa mattina, i carabinieri della stazione di Modena viale Tassoni e del nucleo radiomobile della compagnia hanno tratto in arresto un cittadino rumeno 42enne dimorante in città, per resistenza a pubblico ufficiale.

In particolare, alle 1:40 i militari sono intervenuti in un’abitazione ubicata in zona Morane ove era stata segnalata una lite in famiglia. I militari giunti tempestivamente sul posto hanno ricomposto la lite constatando che una 54enne moldava, nel corso della lite avuta col  compagno, aveva ricevuto delle percosse in faccia e in testa con dei pugni e a sua volta aveva colpito l’uomo con un oggetto contundente cagionandogli una ferita alla testa.

L’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di bevande alcoliche, si scagliava contro i carabinieri intervenuti, con calci, spinte e minacce, tentando di impedire le operazioni di identificazione e l’intervento per sedare la lite. I militari hanno così proceduto al suo arresto per resistenza a pubblico ufficiale, traducendolo nelle camere di sicurezza a disposizione dell’Autorita Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.