Home Appennino Modenese Studente ‘polliceverde’ che coltivava marijuana in casa denunciato a Guiglia

Studente ‘polliceverde’ che coltivava marijuana in casa denunciato a Guiglia

Nel corso della serata di ieri i militari della Stazione Carabinieri di Guiglia, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 20enne del luogo dopo aver rivenuto, presso la sua abitazione, una pianta di marijuana.

I fatti hanno avuto inizio nel tardo pomeriggio quando R.M. è stato fermato durante un posto di blocco attuato nell’ambito di un servizio coordinato di controllo straordinario del territorio “Valle Panaro”.

Durante il controllo dell’autovettura del giovane, balzava agli occhi dei militari una cartina trinciata, del tabacco unito a della sostanza vegetale verde, ma soprattutto un “grinder” utilizzato per tritare solitamente della “marijuana”.

A seguito di perquisizione veicolare è stata quindi rinvenuta modica sostanza stupefacente, mentre, presso il suo domicilio, ulteriori 63 grammi e soprattutto una pianta di “marijuana” coltivata nel giardino retrostante la casa.

Il giovane modenese, che da oggi dovrà rivalutare la sua naturale propensione a fare e pensare il giardino, veniva è stato denunciato per aver coltivato dello stupefacente e segnalato all’autorità amministrativa quale assuntore.