Home Ambiente Serramazzoni diventa la città delle Rose. A maggio tanti eventi per celebrare...

Serramazzoni diventa la città delle Rose. A maggio tanti eventi per celebrare la fioritura

Rosa-anticaUna “stanza” di rose rampicanti e profumatissime, passeggiate a piedi, a cavallo e in carrozza alla ricerca di rose selvatiche, workshop di fotografia e percorsi sensoriali e degustativi. Sono solo alcune delle iniziative proposte sabato 11 e domenica 12 maggio a Serramazzoni nell’ambito della manifestazione “Guirlande d’amour” che inaugura il progetto “Città delle rose” e che sarà seguita, sabato 18 e domenica 19 maggio da un secondo weekend di eventi intitolato “Rosa sensosa”.

Il progetto “Serramazzoni città delle rose” è promosso dal Museo giardino della rosa antica, che fa parte del Sistema museale della Provincia di Modena ed è punto di riferimento internazionale per questa coltivazione, in collaborazione con l’associazione Serramazzoni turismo, con l’obiettivo di offrire ad appassionati di rose, natura, arte e cultura una serie di eventi, iniziative culturali e percorsi unici alla scoperta dei tesori del vasto territorio del Comune appenninico. Come spiega Roberto Viti, amministratore unico del Museo Giardino della Rosa Antica, «la manifestazione è il primo passo ufficiale di Serramazzoni, città delle rose. Gli operatori del territorio riconoscono in questo progetto una grande opportunità per valorizzare i tesori e le bellezze delle nostre montagne, che per nostra fortuna sono sia naturalistici che ma che finora sono stati poco comunicati al pubblico».

La manifestazione “Guirlande d’amour”, nome che rievoca le corone di fiori che cingevano il capo delle ragazze nelle antiche feste delle rose, coinvolgerà ogni angolo della cittadina con proposte per tutti i gusti compresi menu tematici, cocktail e aperitivi, gelato e pane alla rosa. Nel fine settimana successivo, con “Rosa sensosa”, gli eventi si concentreranno invece al Museo giardino della rosa antica, con concerti, una visita notturna per godere in silenzio del profumo dei fiori, una tavola rotonda sulla storia della rosa antica e, anche in questo caso, degustazioni a base di rose.