Home Appennino Reggiano Scossa di terremoto: Carabinieri reggiani attivati per verifiche in montagna dove si...

Scossa di terremoto: Carabinieri reggiani attivati per verifiche in montagna dove si registra un crollo

scossa-terremot_reLa fortissima scossa di terremoto registrata poco dopo le 17,00 di oggi, con epicentro nella vicina lunigiana, è stata avvertita anche a Reggio Emilia e provincia. E’ iniziata subito, ovviamente, la verifica per accertare eventuali danni o feriti. Dai comandi dell’Arma dei carabinieri dislocati in città e provincia, su disposizione del Comandante Provinciale Colonnello Paolo Zito, sono quindi state attivate le pattuglie al fine di effettuare le dovute verifiche e garantire l’eventuale assistenza ai cittadini.

Secondo un primo resoconto i danni – per ora – appaiono limitati al comune di Villa Minozzo, nell’Appennino reggiano e nessuna persona risulta essere stata ferita. In particolare nel frazione Case Balocchi del citato comune è venuto giù il cornicione di una vecchia casa non abitata. Fortunatamente in quel momento in strada non passava nessuno. I Carabinieri alo stato hanno circoscritto la zona ponendola in sicurezza in attesa dei Vigili del Fuoco chiamati per le verifiche di competenza. Sono tuttora in corso nell’intera provincia, ed in particolare nei comuni del comprensorio montano, ulteriori verifiche a cura dei carabinieri reggiani coordinati dalla Prefettura di Reggio Emilia.