Home Appennino Bolognese Sasso Marconi: 19enne incensurata arrestata dai Carabinieri. Aveva rubato 800 euro di...

Sasso Marconi: 19enne incensurata arrestata dai Carabinieri. Aveva rubato 800 euro di prodotti cosmetici

cc_64I Carabinieri della Stazione di Sasso Marconi hanno arrestato una 19enne di Bologna per furto aggravato.

Il reato si è verificato ieri pomeriggio, quando la centrale operativa del 112 aveva ricevuto una segnalazione di furto in atto all’interno della  Coop di via Amedani, a Sasso Marconi. All’arrivo dei Carabinieri, la 19enne era stata fermata all’uscita del locale da un addetto alla sicurezza. Lo stesso riferiva al personale dell’Arma che la giovane aveva rubato diversi prodotti cosmetici e dopo averli occultati in una borsa, aveva tentato la fuga passando attraverso il varco per l’uscita senza acquisti. Il sistema antitaccheggio non ha rilevato la refurtiva perché la borsa era stata modificata internamente con l’inserimento di vari strati di carta stagnola. La merce, il cui valore ammonta a circa 800 euro, è stata restituita all’avente diritto. Durante la redazione degli atti, l’arrestata ha dichiarato di abitare in un appartamento ubicato a Bologna, nel quartiere Pilastro. Gli accertamenti svolti dai Carabinieri hanno rilevato che l’abitazione era in stato di abbandono e in precarie condizioni d’igiene e di sicurezza. Nonostante tutto, tredici persone di nazionalità rumena avevano abusivamente occupato i locali interni, rendendoli confortevoli attraverso alcuni elettrodomestici alimentati da un cavo della luce illegalmente allacciato a una colonnina elettrica situata all’esterno. L’impianto elettrico è stato ripristinato da una squadra di tecnici dell’Enel chiamati dagli stessi Carabinieri. Gli occupanti sono stati identificati e allontanati. La 19enne, al termine della redazione degli atti, è stata liberata ai sensi dell’art. 121 c.p.p., così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.