Home Appennino Reggiano “Sapori e Profumi d’Appennino” a Cervarezza Terme il 30 e 31 luglio

“Sapori e Profumi d’Appennino” a Cervarezza Terme il 30 e 31 luglio

Sabato 30 e domenica 31 luglio torna a Cervarezza Terme “Sapori e Profumi d’Appennino”, la festa dei prodotti tipici delle colline e dell’Appennino tosco-emiliano. Giunta alla sua sesta edizione, la kermesse organizzata dalla Strada dei vini e dei sapori Colline di Scandiano e Canossa è diventata un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti della buona cucina tra Emilia e Toscana oltre che un’occasione per valorizzare e far conoscere i prodotti tipici insieme agli aspetti storici, ambientali e culturali dei territori di produzione. Quest’anno, in particolare, sarà protagonista la patata del Ventasso, coltivata da secoli nella zona di Montemiscoso, dalle caratteristiche organolettiche e nutritive uniche.

Anche quest’anno saranno le degustazioni guidate, gli incontri con i produttori e gli esperti del territorio, la scuola di cucina, la piacevole scoperta dei sapori della tradizione e gli assaggi tra uno stand e l’altro, a scandire la due giorni nel suggestivo paesaggio di Cervarezza. Naturalmente sarà possibile fare acquisti e assaggi presso i numerosi stand della caratteristica mostra-mercato, dove i produttori locali proporranno vini, aceti balsamici e tradizionali, dolci, focacce, tortelli e gastronomia tipica, formaggi, marmellate, salse, liquori, salumi, pane e cereali.

La patata del Ventasso è la regina della festa

Sarà la patata del Ventasso la grande protagonista dell’edizione 2016 di “Sapori e profumi d’Appennino”. Coltivata da secoli, la patata del Ventasso è stata un alimento fondamentale per gli abitanti della zona di Montemiscoso. Anche grazie all’impegno di piccole realtà locali e giovani, la tradizione non si è persa e ancora oggi è possibile gustare un prodotto unico per qualità nutritive e organolettiche. Le proprietà dipendono sia dalla natura del terreno che dalla forte escursione termica che aiutano la patata a maturare nei boschi, irrigata solo dalla pioggia. Caratteristiche ambientali uniche che conferiscono alla patata del Ventasso caratteristiche uniche, fra cui una minor quantità di amido, basso apporto calorico oltre ad un sapore inconfondibile. Alla patata del Ventasso sarà dedicato uno stand all’interno del quale sarà possibile degustare la tipica torta di patate e assistere alla disfida delle “massaie del crinale”.

PROGRAMMA DELLE DUE GIORNATE

SABATO 30 LUGLIO

Dalle 17.00 apertura della manifestazione

I tanti produttori presenti con i loro prodotti, presenteranno le loro specialità presso i propri stand

Funzioneranno punti di ristoro per la serata

Alle 21.00 intrattenimento con musica dal vivo eseguita da Valerio Carboni e il suo Trio

DOMENICA 31 LUGLIO

– Nello Spazio della “Patata del Ventasso”

Degustazione e vendita di torte di patate. Disfida della torta di patate delle “massaie del crinale” con premiazione della vincitrice

– Nello Spazio Degustazione

Il Parmigiano Reggiano di montagna. Degustazione guidata

I vini emiliani e i vini toscani. Alla scoperta di prodotti e produttori

Degustazione di aceto balsamico, storia e suggerimenti per la conduzione dell’acetaia a cura della Confraternita dell’Aceto balsamico

Viaggio alla scoperta dei funghi dell’Appennino Tosco-emiliano con il Gruppo Micologico e Naturalistico R. Franchi di Reggio Emilia

– Nel tendone centrale: Scuola di Cucina

“Mani in Pasta” I sapori e i profumi degli orti – Tradizione, storia e ricette delle preparazioni gastronomiche tipiche del nostro Appennino con le erbe spontanee degli orti. Lezione dimostrativa, con la partecipazione del pubblico

– Nella Tenda del Gusto: assaggi raccontati dei “Sapori del Parco”

Ciambella, miele e pane dolce; l’erbazzone e il salame di montagna; il fiocco di Canossa, formaggio di capra e pecora con balsamico il Principe Nero; necci e lardo di colonnata; pancetta con pane montanaro; pane con Savorèt e con frutti di bosco; bruschetta all’olio; vini e birra artigianale; tortelli di patate; parmigiano reggiano.

Per Informazioni: Strada dei Vini e dei Sapori Colline di Scandiano e Canossa Tel: +39 0522 874326