Home Bologna San Lazzaro di Savena, smantellato dai carabinieri traffico di droga gestito da...

San Lazzaro di Savena, smantellato dai carabinieri traffico di droga gestito da gruppo di giovani

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di San Lazzaro di Savena hanno smantellato un traffico di droga gestito da diciassette giovani – alcuni provenienti da famiglie benestanti -, quindici italiani, un russo e un moldavo, di età compresa tra i 20 e i 29 anni.

L’indagine dei militari, coordinati dal Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica di Bologna, Dott.ssa Gabriella Tavano, nasce da un’attività informativa da cui era emersa la figura di un tale che si faceva chiamare “Troll” per la sua gestione degli affari, attraverso i servizi di messaggistica istantanea che utilizzava scrupolosamente per non attirare l’attenzione. Analizzando la gestione dei traffici, i Carabinieri hanno scoperto che i membri della banda, capeggiata da “Troll”, un ambizioso 26enne bolognese, utilizzavano un appartamento situato in via Massarenti e un garage situato in via Mazzini per confezionare la droga e vederla agli studenti delle scuole superiori, anche minorenni e a quelli universitari provenienti da tutta l’Emilia Romagna.

I clienti erano talmente soddisfatti del prodotto (ottimo rapporto qualità-prezzo) che la voce si era sparsa velocemente nell’ambiente, facendo incrementare gli introiti che “Troll” teneva sotto controllo perché voleva reinvestire nelle criptovalute, paradiso finanziario per riciclare e ripulire il denaro. Durante le indagini, cui hanno partecipato anche altre Stazioni della Compagnia di San Lazzaro di Savena, sono stati arrestati dieci soggetti, sequestrati circa 5 kg di sostanze stupefacenti, una quindicina di piante di marijuana e migliaia di euro in contanti. Le indagini sono state chiuse e gli indagati dovranno rispondere a vario titolo di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.