Home Appennino Modenese Sabato 22 giugno notte di sapori e suggestioni a Sassoguidano

Sabato 22 giugno notte di sapori e suggestioni a Sassoguidano

Sarà il suono suggestivo e misterioso dell’Hang, raro strumento a percussione, suonato da Roberto Regazzi, uno dei più affermati maestri liutai a livello internazionale, ad accompagnare l’escursione in un notturna, all’interno della riserva naturale di Sassoguidano, che si concluderà con una originale cena creata ad arte per fare vibrare i sensi.

Un appuntamento unico e suggestivo nel quale si intrecceranno sapori, suggestioni musicali ed il fascino di una passeggiata notturna in boschi e radure, quello organizzato dallo Studio Eco per sabato 22 giugno, alla riserva naturale di Sassuoguidano, nel comune di Pavullo.

Per gli amanti della musica e dei suoni particolari, un’occasione unica per vedere e sentire all’opera, in uno dei contesti naturali più affascinanti dell’appennino, uno dei mastri liutai più conosciuti ed affermati a livello internazionale.

Previa prenotazione, l’appuntamento è alle ore 18 alla chiesa di Verica. Da qui, aspettando le tenebre, i partecipanti saranno condotti dalla guida Claudia Piacentini lungo antichi tracciati all’interno della riserva, in una escursione che sarà intervallata dalle vibrazioni dell’Hang, strumento metallico a percussione, capace di generare suoni intensi ed avvolgenti.

Coloro che lo desiderano, potranno portare il loro strumento per suonare insieme al maestro Roberto, nell’atmosfera notturna della riserva.

Informazioni e prenotazioni (obbligatorie entro il 20 giugno) presso StudioEco: Tel. Cell. 348-6941195

Per questa iniziativa sarà valida la promozione 2×1 itinerando Emilia Romagna. Chi porta un amico potrà partecipare gratuitamente all’escursione utilizzando il buono omaggio, del valore di 8 euro, da richiedere alla guida.