Home Cronaca Ruba all’interno del Palapanini, identificato dai carabinieri

Ruba all’interno del Palapanini, identificato dai carabinieri

Ieri, nel corso della serata, i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Modena hanno effettuato un intervento presso il palazzetto dello sport Palapanini, ove era stato segnalato un furto. Giunti tempestivamente i militari sul posto, sorprendevano l’autore del furto ancora all’interno del complesso sportivo che alla vista dei militari, ha tentato la fuga salendo ai piani superiori della struttura, asserragliandosi sopra un controsoffitto e minacciando di gettarsi nel vuoto. Sul posto sono stati fatti intervenire anche i volontari del 118 i vigili del fuoco. I carabinieri, dopo una lunga opera di convincimento, facevano scendere l’uomo, che veniva tratto in arresto per furto aggravato, minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Il 23 enne marocchino, aveva forzato una finestra penetrando negli spogliatoi del palazzetto dello sport e lì si era appropriato di un portafoglio e del contenuto di un secondo portafoglio, di proprietà di giocatori di pallavolo, asportando la somma complessiva di 210 €.

Nel tentativo di fuga e rifugio nel controsoffitto ha cagionato anche danni alla infrastruttura per diverse migliaia di euro. Il giovane, con precedenti di polizia, è stato portato davanti al giudice per la Convalida e la direttissima.
La refurtiva è stata recuperata e restituita agli aventi diritto.