Home Appennino Reggiano Rinasce la Castelnovo Monti Volley Cup, torneo di pallavolo femminile giovanile di...

Rinasce la Castelnovo Monti Volley Cup, torneo di pallavolo femminile giovanile di Pasqua

Neviani-Zanini-Manfredini-MarginiSi alzerà giovedì 24 marzo il sipario sulla Castelnovo Monti Volley Cup, la manifestazione che tornerà a tingere di rosa la Pasqua castelnovese, con l’esclusivo torneo a sei squadre di pallavolo Under 18 femminile di altissimo livello. Una tre giorni di grande pallavolo, che vedrà ai nastri di partenza formazioni provenienti da tutto il Nord Italia: dalla Lombardia Agil Novara, dalla Liguria Volley Genova VGP e Volare Volley, dall’Emilia Romagna Giovolley Reggio Motori Bmw, Idea Volley Bologna e Anderlini Unicom Starker. Il torneo, organizzato da Appennino Volley Team, Giovolley e Scuola di Pallavolo Anderlini, è patrocinato dal Comune di Castenovo, dalla Provincia di Reggio e dalla Fipav Comitato Provinciale Reggio Emilia, e inaugurerà ufficialmente giovedì 24 marzo alle 10.30 con la presentazione ufficiale del torneo alle squadre partecipanti nella Sala Consiliare del Comune di Castelnovo, alla presenza delle autorità. La manifestazione è stata presentata lunedì mattina a Reggio Emilia, alla presenza di Sara Manfredini, Assessore allo Sport di Castelnovo Monti, Roberto Zanini Presidente di Appennino Volley Team, Fernando Margini, Presidente di Galileo Giovolley, Marco Neviani, Presidente della Scuola di Pallavolo Anderlini, e Franco Castagnetti, ideatore del progetto Giovolley.

E’ stato proprio Castagnetti a illustrare il ritorno di una manifestazione che era diventata di forte richiamo per l’appennino: “Ritorna dopo un solo anno di stop questo evento di pallavolo giovanile che calamita su Castelnovo e il comprensorio della nostra montagna l’interesse del movimento pallavolistico italiano. L’edizione 2016 credo sia la più bella testimonianza di come Castelnovo non possa fare a meno di questo evento: è bastato un solo anno di assenza per sentirne la mancanza. La voglia di proporsi e di fare è scaturita in modo spontaneo da una Comunità che si riconosce in un “Paese per lo Sport” non solo nella definizione coniata dall’ente locale, ma soprattutto per la vitalità e l’effervescenza del proprio tessuto sociale e sportivo, davvero di primo livello”. Era il 1997 quando fu organizzato il primo Torneo giovanile di Pasqua dell’Appennino Reggiano, che venne subito adottato dalla Provincia di Reggio e dal Comune di Castelnovo che lo inserì nel programma di Pasqua né Monti. “Per noi – ha aggiunto Sara Manfredini – è una grande soddisfazione che dopo le difficoltà che avevano portato alla sospensione dello scorso anno riprenda questa importante manifestazione sportiva, che davvero negli anni è diventata un elemento di richiamo forte e anche riconosciuto come caratteristico del periodo pasquale a Castelnovo, insieme alle tradizioni quali lo Scusìn. Tradizioni che potremo far conoscere alle giovani partecipanti e agli accompagnatori, che nei prossimi giorni saranno ospitati in strutture ricettive del territorio di Castelnovo”. Le gare dei gironi eliminatori partiranno nel pomeriggio del 24 marzo dalle 16.30 per susseguirsi fino alla finalissima per il 1° e 2° posto, in programma sabato 26 marzo alle 16.45 presso la Palestra Cattaneo. Durante il torneo le atlete avranno poi la possibilità di incontrare le nuove generazioni di pallavoliste, sabato a pranzo, riunite per l’occasione in un raduno di minivolley. Sarà dunque un’ottima occasione per passare idealmente la fiaccola alle mini atlete, che si giocheranno questa coppa nelle edizioni future.