Home Ambiente Reno Vivo: l’importante serbatoio idrico di Borgonuovo affidato per tre anni alla...

Reno Vivo: l’importante serbatoio idrico di Borgonuovo affidato per tre anni alla Bonifica Renana

Città metropolitana e Consorzio della Bonifica Renana hanno siglato l’accordo per la gestione e l’utilizzo del bacino idrico Reno Vivo, in coordinamento con le strutture regionali competenti in materia ambientale e di tutela e risanamento delle acque.

L’invaso, di proprietà di Palazzo Malvezzi, può contenere circa 800.000 metri cubi d’acqua, è alimentato dal Rio Eva e rappresenta un importante serbatoio idrico da cui il fiume Reno può attingere e mantenere così una regolare portata minima nei caldi e siccitosi mesi estivi. Un vero e proprio “lago”, che si trova in comune di Sasso Marconi, località Borgonuovo, con una superficie complessiva superiore a 23 ettari (1 chilometro di lunghezza per 400 metri) e l’altezza dell’acqua tra 1,80 e 6,30 metri.

In virtù dell’accordo sarà la Bonifica Renana a gestire a titolo gratuito l’invaso per tre anni utilizzandolo per far fronte alle problematiche connesse alla scarsità della risorsa idrica nel fiume Reno nei mesi estivi, per sostenere almeno in parte gli usi di valle.

Il Consorzio si farà inoltre carico della manutenzione ordinaria e straordinaria del bacino.