Home Appennino Modenese Prignano: “il Comune ha finalmente incassato quanto gli spettava dalla centrale idroelettrica...

Prignano: “il Comune ha finalmente incassato quanto gli spettava dalla centrale idroelettrica di Saltino”

“Proprio in questi giorni, il Comune di Prignano è finalmente riuscito ad incassare dalla centrale idroelettrica di Saltino quanto gli spettava per gli anni 2013, 2014 e 2015. Vorrei quindi tranquillizzare il consigliere Bonilauri, che ne aveva chiesto conto sulla stampa, e tutti gli abitanti della frazione di Saltino”. Ad annunciare l’avvenuto incasso, da parte del Comune, di quanto gli spettava per la concessione della centrale idroelettrica operante a Saltino, è stato lo stesso sindaco di Prignano, Valter Canali, che prosegue dicendo:“Si tratta complessivamente di 47.000 euro, che saranno interamente impiegati in opere di ripristino ambientale nella frazione, tra cui la costituzione di un consorzio misto tra pubblico e privati per la realizzazione di una nuova uscita di via Ducale sulla strada provinciale di Saltino. Incassare quanto dovuto al Comune – prosegue Canali – non è stata un’operazione semplice, dal momento che la centrale idroelettrica, dal 2013 ad oggi, ha cambiato proprietà, e la nuova proprietà non sembrava inizialmente intenzionata a riconoscere al Comune quanto gli spettava dalla precedente gestione. Dopo lunghe trattative, siamo comunque riusciti a incamerare il dovuto al Comune di Prignano. Essendo poi nel frattempo cambiata anche la normativa sulle centrali idroelettriche, in futuro non saranno più versati fondi nella casse comunali, ma sono previste direttamente da parte della proprietà opere di ripristino ambientale nella frazione in cui si trova la centrale”.