Home Appennino Modenese Prignano: assestamento di bilancio, fondi per strade ed estinzione mutui

Prignano: assestamento di bilancio, fondi per strade ed estinzione mutui

Roberta-Costi-PrignanoArrivano notizie positive dall’assestamento del bilancio 2014 del Comune di Prignano, approvato nell’ultimo consiglio comunale. L’ente infatti ha proceduto, sulla base dell’assestamento, ad estinguere anticipatamente due mutui, generando così risparmi in spesa corrente per gli anni futuri. Inoltre, in ragione di economie effettuate durante l’anno, il Comune riuscirà a destinare anche nuovi fondi per la manutenzione della viabilità comunale. Ad illustrare nei dettagli le iniziative approvate in sede di assestamento è il vicesindaco e assessore al bilancio, Roberta Costi, che spiega: “In linea generale, nel 2014 il Comune ha registrato una flessione sia delle entrate sia delle spese in parte corrente. Le minori spese sono state però maggiori delle minori entrate, ed hanno quindi generato un importo che è stato possibile assegnare ad interventi ritenuti prioritari. Sicuramente l’iniziativa più importante intrapresa in sede di approvazione dell’assestamento di bilancio 2014 è stata la destinazione di 91.419,97 euro all’estinzione anticipata di due mutui contratti negli anni scorsi dall’amministrazione comunale, sfruttando parte dell’avanzo di amministrazione formatosi negli anni 2012/2013. Questo intervento diminuirà ulteriormente l’indebitamento del Comune, già molto al di sotto della media regionale, e permetterà, risparmiando gli interessi, di liberare risorse per il bilancio 2015. Grazie a minori uscite correnti per oltre 43.000 euro (compensate tuttavia da minori entrate per 32.422 euro), abbiamo potuto poi deliberare la destinazione di ulteriori 9.581 euro all’acquisto di materiali per la manutenzione della viabilità comunale. Questo capitolo, quindi, salirà da 25.674 euro a 35.255 euro. Infine – conclude il vicesindaco – oltre 18.000 euro in parte capitale, derivanti da maggiori entrate per concessioni e  proventi dal settore edilizia e da alienazione di cespiti, sono stati destinati alla copertura delle spese per il redigendo PSC intercomunale”.

Il sindaco di Prignano, Valter Canali, ha aggiunto: “L’assestamento di bilancio 2014 dimostra una volta di più la gestione virtuosa e parsimoniosa delle risorse comunali. Voglio sottolineare inoltre che questo risultato è stato ottenuto senza ritocchi alle aliquote locali. Come da programma elettorale, tutto ciò che è stato possibile destinare è stato impiegato per la manutenzione della viabilità comunale, che continua a soffrire problemi di dissesto idrogeologico, ormai tipici del nostro territorio”.