Home Appennino Modenese Polinago, gara di sliderking sabato 14 e domenica 15

Polinago, gara di sliderking sabato 14 e domenica 15

sliderkingSi svolge a Polinago, sabato 14 e domenica 15 settembre l’unica tappa emiliana del campionato italiano di “SliderKing”, il gioco sportivo che unisce normodotati e persone con disabilità nella stessa competizione e che consiste nel buttarsi in discesa su strade di montagna con curve e tornanti, a bordo di una sorta di grande triciclo che simula la guida automobilistica. Sono poco più di una trentina gli atleti che si presenteranno alla partenza, a Casa Storto, per sfidarsi lungo i quasi tre chilometri di strada in discesa fino alla chiesa di Gombola, con un dislivello di 263 metri, e contendersi la vittoria nelle due categorie di valutazione: “ride”, nella quale a decidere la gara è la velocità dei piloti, misurata attraverso chip posizionati sul percorso, e “slide” che giudica invece l’abilità nell’eseguire i “traversi”. In gara tra gli altri ci sarà Fulvio Marotto, in rappresentanza del Bimota team, amputato di mani e piedi, che gareggia grazie a delle protesi che si è costruito da solo e che gli hanno anche permesso, primo in Italia, di ottenere la patente per moto e auto come normodotato. Alla gara partecipano sia singoli rider che team, tra questi l’ungherese “Drift trike Ungary” e la squadra femminile “De Longhi pink”, capitanata dalla vicecampionessa mondiale di ciclocross Mara Dal Borgo.

Come spiega l’ideatore del campionato di sliderking, il trevigiano Eddy Fedato, «l’associazione promuove lo sport come fonte di divertimento e unione tra le persone. L’idea di fondo è che tutti possono correre: normodotati e diversamente abili, uomini e donne, senza limiti d’età e con una spesa contenuta». Dal 2011 SilderKing collabora con l’associazione Art4Sport, fondata dalla giovane campionessa di scherma Beatrice Vio per promuovere lo sport come terapia.

«Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di organizzare nel nostro Comune la gara di SliderKing – afferma il sindaco di Polinago Gian Domenico Tomei – sia perché possiamo mettere a disposizione un percorso davvero spettacolare, che già usiamo per LaduraGombola, cronoscalata ciclistica estremamente impegnativa, sia perché condividiamo l’idea di fondo di unire normodotati e persone con disabilità. Il nostro obiettivo- conclude il sindaco – è far diventare questa manifestazione un appuntamento fisso annuale da inserire nel calendario degli eventi sportivi del nostro Comune».

La gara di Polinago, quinta e penultima del campionato, è organizzata da Davide Fiorentini e Silvio Galli, in collaborazione con il Comune di Polinago e si svolge su due giorni: il sabato pomeriggio, dalle 15, per le prove libere; la domenica dalle 9,30 alle 12,30 è in programma la prova di velocità mentre nel pomeriggio, dalle 14,30 alle 17 quella di “slide”.