Home Appennino Modenese Pavullo, “Diamo un calcio all’handicap”: incontro di calcio a 5 non vedenti...

Pavullo, “Diamo un calcio all’handicap”: incontro di calcio a 5 non vedenti fra la Nazionale Italiana e i Campioni di Spagna del Malaga

sport_calcio_500Ritorna a Pavullo, sabato 6 giugno dalle 17,30, “Diamo un calcio all’handicap”, la manifestazione giunta alla quinta edizione e organizzata dalla società sportiva Virtus Pavullese con il patrocinio del Comune di Pavullo, per sensibilizzare sempre di più cittadini e istituzioni nei confronti dei problemi e dei diritti dei disabili, in particolare per quello che riguarda la pratica sportiva. La manifestazione, a ingresso libero, si terrà presso il centro sportivo “G. Galloni”, in via Serra di Porto, di fianco alla sede della Virtus. Anche quest’anno l’evento principale sarà una partita di calcio a 5 fra squadre composte da giocatori non vedenti e lo spettacolo, perché di vero spettacolo si tratta, sarà garantito dalla presenza della Nazionale Italiana, che affronterà i Campioni di Spagna del Malaga, ospiti ormai abituali dell’iniziativa. La partita sarà preceduta da un’esibizione della scuola calcio della Virtus Pavullese. Al termine della partita saranno premiati, oltre alle due squadre, il miglior giocatore, il miglior bomber e il miglior portiere. All’iniziativa, che si avvale della collaborazione dell’Avis Pavullo, dell’associazione “Insieme per gli altri”, del citrcolo “Freegnano” e della Fispic, la Federazione sport paralimpici per ipovedenti e ciechi, oltre al contributo di diversi sponsor, parteciperanno una delegazione del Sassuolo calcio e una rappresentanza del Modena calcio.

Le altre iniziative previste a Pavullo nel fine settimana nell’ambito dell’ “Estate Pavullese”

Sono molte altre le iniziative in programma a Pavullo e dintorni nel primo week end di luglio. Si comincia venerdì 5, dalle 10 alle 16, presso la Riserva di Sassoguidano con il laboratorio per i bambini dai 2 ai 12 anni “Giocayoga” a cura dell’associazione I Prataioli. Sempre alla Riserva di Sassoguidano, dalle 20,30, “Natural Party”, pic nic sotto le stelle organizzato dalla stessa Riserva. A Frassineti, poi, ancora alle 20,30, primo appuntamento con “Frazioni senza Frontiere”, sfida la frazioni di Pavullo organizzata dal Comune, in collaborazione con la Pro Loco e i circoli frazionali. Si parte con al prova del bisonte meccanico. Nel capoluogo, alle 21, in piazza Nassirya, presso il centro commerciale Campanella, Artinscena presenta il “Revolution Rock Festival”.

Ancora la Riserva di Sassoguidano protagonista sabato 6, quando, dalle 21,30, ospiterà “Il Cielo di…”, una serata di osservazione della volta celeste. Al castello di Montecuccolo, invece, alle 18 ci sarà il concerto “Virtuosismi preromantici”, con i solisti Laura Trapani, Enrico e Marco Ferri. L’iniziativa è a cura dell’associazione Antares e fa parte della stagione concertistica dell’Alto Frignano. I più piccoli sono attesi al medievale ponte di Olina, alle 15,30, per partecipare a “Favole sotto il ponte di Olina”, un pomeriggio fra storia, racconti e giochi, con merenda disegno e attività ludiche proposte dalle guardie ecologiche volontarie. Nella frazione di Miceno, spazio agli amanti del podismo con la terza edizione di “Corri Miceno” gara amatoriale fra i caratteristici paesaggi del territorio pavullese. Si parte, per l’organizzazione del locale circolo Anspi, alle 17,30 dalla parrocchia. Inizia sabato 6, per concludersi domenica 7, la Festa medievale che interesserà il borgo e il castello di Montecuccolo e il centro di Pavullo. Si tratta di una rievocazione storica, in costumi d’epoca con accampamento militare dei cavalieri, combattimenti, mercato storico, sbandieratori, mostra di armi e armature, mostra di macchine d’assedio, giocolieri, mangiafuoco e laboratorio per i bambini. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Pavullo è a cura di Vivastorica in collaborazione con l’associazione “Il Frignano dei Montecuccoli” e il gruppo storico “Corte dei Montecuccoli”. Sabato 6 e domenica 7, si tiene anche la sagra di San Luigi a Frassineti organizzata dalla parrocchia e dal circolo parrocchiale. Ci saranno musica dal vivo, mercato artigianale, mostre storico – artistiche e lo stand gastronomico. Si inizia, tutte e due le giornate, alle 16. Anche l’Avap, l’associazione di volontariato che si occupa di pubblica assistenza, festeggia fra sabato e domenica, nella centrale piazza Cesare Battisti. Sabato pomeriggio, si parte alle 16 con lo spettacolo “Pavullo’s Gohth Talent”, mentre domenica la festa apre alle 12, con, nel pomeriggio, una simulazione di interventi in emergenza e di protezione civile. Funzionerà uno stand gastronomico con prodotti tipici.

Domenica 7 si inizia, in mattinata, con due mercati. Dalle 8 e fino alle 20, in piazza Toscanini, ci sarà, organizzato dalla Pro Loco, il Mercatino del Passato con articoli antichi, vecchi e usati. In centro, invece, dalle 9 alle 20, si terrà la “Fiera dello Sbarazzo”, a cura dell’associazione “Tutti per Pavullo”. Nel pomeriggio, alle 16,30, ci sarà una visita guidata e animata al castello di Montecuccolo, con il prof. Andrea Pini e il gruppo “Corte dei Montecuccoli”. La parrocchia di S. Antonio, poi, propone dalle 17 alle 22, l’iniziativa “S. Antonio in musica”. Melodie anche in piazza Borelli, dalle 17,30, con il “Giro d’Italia in musica”, proposto dal duo Giacomo Ingrami e Nicola Padullo. A Verica, infine, dalle 18, presso il Santuario, la festa della Madonna delle Grazie.

Uno sguardo anche a lunedì, quando presso il Paradiso dei Pini, dalle 19, si terrà una serata di musica latina a 360°.