Home Cronaca Oltre 33.000 partecipanti per la due giorni di Alma Orienta Virtual Fair

Oltre 33.000 partecipanti per la due giorni di Alma Orienta Virtual Fair

Presentazioni affollatissime, tante domande, incontri, consigli e scambi di idee. Sono stati più di 33.000 gli studenti che hanno partecipato ad Alma Orienta Virtual Fair, la due giorni di orientamento dell’Università di Bologna che quest’anno si è svolta interamente online. Un numero superiore rispetto all’edizione dello scorso anno, ospitata come di consueto alla Fiera di Bologna, quando gli studenti registrati erano stati circa 30.000.

Visitatissime le tante presentazioni in diretta dell’offerta formativa nei diversi ambiti disciplinari, che in molti casi hanno accolto nelle stanze virtuali ben più di mille partecipanti collegati nello stesso momento. Molto apprezzati gli Student Café, una delle novità di quest’anno: spazi virtuali in cui i futuri studenti hanno potuto confrontarsi con studenti già iscritti all’Alma Mater per consigli e informazioni sulla vita universitaria e sulle opportunità e i servizi offerti.

Altra importante novità di Alma Orienta Virtual Fair è stata la presenza di moltissimi studenti internazionali, che in passato non avrebbero avuto la possibilità di partecipare all’appuntamento bolognese. Sono quasi 2.000 quelli che si sono collegati da tutto il mondo dall’Asia fino all’America Latina. Per loro c’erano servizi e presentazioni in diretta in lingua inglese. E l’International Café: un punto in cui incontrare altri studenti internazionali, per fare domande e ascoltare i consigli dei tanti che dall’estero hanno fatto la scelta di iscriversi all’Università di Bologna.