Ora in onda:
____________

Dovrà rispondere del reato di vilipendio alle Istituzioni dello Stato il 35enne carpigiano che ieri pomeriggio, notando la presenza di una pattuglia della Polizia di Stato in zona Cibeno a Carpi, ha pensato di informare tutti i suoi amici attraverso un post pubblicato in un gruppo dedicato al tifo calcistico della città. Non solo: l’uomo, replicando alle perplessità di un utente del gruppo, ha tenuto a specificare che “le multe che emettono in questo periodo solo illegali dato che violano tre articoli della costituzione“, comunque se qualcuno “voleva evitare di perdere tempo a farsi fermare dai maiali, io avvertivo“, offendendo così il prestigio degli operanti e delle forze polizia tutto.

Il post non è però sfuggito ai Carabinieri di Carpi i quali, già ieri sera, nonostante la vera identità dell’uomo fosse mascherata da un nome di fantasia, lo hanno identificato e convocato in caserma.