Home Appennino Modenese “Note e arte nel Romanico”: venerdì “Le cittadine” di Lucia Poli e...

“Note e arte nel Romanico”: venerdì “Le cittadine” di Lucia Poli e l’arpa di Davide Burani

davideburani“Le cittadine”, spettacolo scritto e interpretato da Lucia Poli, con l’accompagnamento musicale dell’arpa suonata da Davide Burani, andrà in scena venerdì 9 agosto alle ore 21 al teatro comunale di Fiumalbo. Lo spettacolo, a ingresso libero, fa parte della rassegna “Note e arte nel Romanico”, promossa dalle parrocchie e dai Comuni dove si svolgono i concerti con il contributo della Regione Emilia Romagna e della Fondazione Cassa di risparmio di Modena, e il patrocinio della Provincia di Modena. La direzione artistica è dell’associazione culturale Cantieri d’arte.

La voce narrante di Lucia Poli racconta la presenza femminile nel Risorgimento italiano e segue il cammino delle donne nella conquista della loro coscienza politica. Al centro i moti rivoluzionari dell’Ottocento in cui, accanto a tanti uomini famosi, brillano figure di patriote italiane e straniere.

I testi, che intendono mettere in evidenza alcuni sprazzi di luce e creatività femminile, spesso dimenticati o sottovalutati, che hanno offerto un prezioso contributo al cammino della nostra storia, sono scritti da Lucia Poli, attrice teatrale e cinematografica. Le musiche di Johann Sebastian Bach, Alphonse Hasselmans, Henriette Renié e Marcel Grandjany saranno eseguite dall’arpista modenese Davide Burani, docente di arpa presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Modena e dal 2009 presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Achille Peri” di Reggio Emilia.