Home Appennino Modenese Montese, frana sulla sp 27, nuovo sopralluogo per verificare intervento

Montese, frana sulla sp 27, nuovo sopralluogo per verificare intervento

Montese-frana-il-Moro2A Montese è in corso dalla mattina di venerdì 6 marzo un nuovo sopralluogo dei tecnici del servizio provinciale Viabilità sul tratto della strada provinciale 27, in località il Moro, interessata da un movimento franoso che si è aggravato in questi ultimi giorni, costringendo la Provincia ha vietare la circolazione dei mezzi pesanti.

La frana a valle dell’arteria si sta ancora muovendo ma molto lentamente e nel corso del sopralluogo sono iniziate le prime verifiche tecniche per effettuare, probabilmente dalla prossima settimana, un intervento di emergenza con l’obiettivo di riaprire il transito ai mezzi pesanti; intervento che può essere realizzato, tuttavia, solo quando la frana si sarà arrestata definitivamente.

Il divieto ai mezzi superiori alle 3,5 tonnellate (ad eccezione dei mezzi pubblici) riguarda il tratto dall’intersezione tra la provinciale 27 stessa con la provinciale 4 Fondovalle Panaro, nella località Ponte della Docciola, fino all’incrocio con via Panoramica bassa a Montese.

La frana ha travolto la struttura di contenimento del versante, realizzata negli anni 70, a difesa di un versante particolarmente instabile.

Prosegue anche il monitoraggio costante anche notturno con la collaborazione della Protezione civile.

Un primo intervento della Provincia, grazie al quale l’arteria continua a essere transitabile, è stato eseguito in gennaio, mentre per quanto riguarda un intervento strutturale per risolvere il problema, è già pronto un progetto con un costo complessivo di 250 mila euro che sarà realizzato non appena le condizioni meteo saranno favorevoli.

I tecnici del servizio provinciale Viabilità raccomandano prudenza nell’avvicinarsi alla zona.