Home Cronaca Modena, lancia il suo monopattino elettrico contro i Carabinieri: arrestato

Modena, lancia il suo monopattino elettrico contro i Carabinieri: arrestato

Ieri verso le 15.00, durante un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Modena hanno tratto in arresto un giovane di origini nigeriane per resistenza e lesioni personali. Il giovane, già ampiamente noto ai militari per i suoi precedenti in tema di stupefacenti, mentre era in via Mazzoni nei pressi della ferrovia cittadina, alla vista dei militari, si è dato precipitosamente alla fuga, prima usando un monopattino elettrico che ha poi scagliato contro i Carabinieri, poi a piedi.

Raggiunto dai militari, il soggetto ha continuato a divincolarsi con energia, al fine di evitare di essere fermato. Anche in macchina ha continuato a rendere difficili le operazioni di traduzione in caserma per gli atti di rito. Nonostante ciò, i carabinieri sono riusciti a portarlo presso gli uffici del comando provinciale di Modena. Informata l’autorità giudiziaria, il giovane nigeriano è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma per il successivo giudizio direttissimo.