Home Cronaca Minaccia, resistenza a pubblico ufficiale, evasione, lesioni personali e danneggiamento: un arresto...

Minaccia, resistenza a pubblico ufficiale, evasione, lesioni personali e danneggiamento: un arresto a Modena

Pensava di passare inosservato, mischiandosi tra le persone nelle strade del centro cittadino di Modena dopo l’ultimo decreto, ma nella tarda serata di ieri l’uomo – un trentenne tunisino sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari – è stato riconosciuto dai militari della locale Stazione Carabinieri Modena Principale.

Vistosi scoperto, nel tentativo di sottrarsi alle operazioni di polizia, ha opposto un’attiva resistenza, colpendo ripetutamente con calci e pugni i militari operanti e proferendo minacce nei loro confronti per poi darsi alla fuga. Raggiunto e bloccato dai due Carabinieri, l’uomo ha continuato a divincolarsi e, con violenza, ha colpito nuovamente i militari. E’ stato quindi arrestato e tradotto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo che verrà celebrato domani per evasione – per essersi allontanato senza autorizzazione dalla propria abitazione – e per minaccia, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento.