Home Ambiente Mercoledì a Palazzo dei Musei l’incontro ‘Grandi frane Appenniniche: cause, conseguenze e...

Mercoledì a Palazzo dei Musei l’incontro ‘Grandi frane Appenniniche: cause, conseguenze e nuovi strumenti per il controllo’

frane-appennino-reggianoDomani, mercoledì 19 ottobre, alle ore 21, nella sala Agorà del Palazzo dei Musei di Reggio Emilia (via Spallanzani 1) si tiene un incontro sulle ‘Grandi frane appenniniche: cause, conseguenze e nuovi strumenti per il controllo (Progetto LIFE + WIGMI)’, condotto da Giovanni Bertolini, geologo presso il servizio Area affluenti Po della Regione Emilia-Romagna e da Emanuele Intrieri, geologo dell’Università di Firenze.

Durante la serata viene fornito un aggiornamento sulle maggiori frane avvenute recentemente tra le province di Parma, Reggio e Modena, con un excursus sulle possibili cause climatiche. In appendice vengono illustrati i più moderni sistemi di controllo delle frane, tra cui il sistema Wigmi (Wireless sensor network for Ground Instability Monitoring) che si sta testando in “prima” mondiale sulla grande frana di Roncovetro, in provincia di Reggio Emilia.

Al termine i relatori Bertolini e Intrieri sono disponibili a rispondere alle domande del pubblico.

L’incontro rientra nell’ambito del festival scientifico nazionale “Settimana del pianeta Terra”, programma di incontri, escursioni, dibattiti e visite guidate aventi come obiettivo la divulgazione delle geoscienze in Italia, perché “una società più informata è una società più coinvolta”.

L’iniziativa fa parte del ciclo di incontri ‘Non solo passeggiate’, organizzato in collaborazione da Musei civici, Società reggiana di scienze naturali e Cral del Comune di Reggio Emilia.

La partecipazione è libera e senza obbligo di prenotazione.

Info: 0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2 , 0522 456816 Musei Civici di Palazzo S. Francesco, via Spallanzani, 1 – musei@municipio.re.it