Home Appennino Modenese Martedì a Campile di Fiumalbo appuntamento con la rassegna musicale “Note e...

Martedì a Campile di Fiumalbo appuntamento con la rassegna musicale “Note e Arte nel Romanico”

Quinto appuntamento per la rassegna musicale “Note e Arte nel Romanico” edizione 2020: Martedì 28 luglio 2020, alle ore 19.30 presso la Località Campile di Fiumalbo, si terrà il “Concerto al tramonto” un’imperdibile serata all’insegna del connubio tra le dolci note del flauto, suonato da Giovanna Mambrini, e la potenza sonora del clarinetto, suonato da Davide Braco.

Ricordiamo che Campile si raggiunge esclusivamente a piedi in un’ora di cammino con partenza da Doccia del Cimone (sentiero CAI 489 che ha inizio accanto all’Alpe di Sara – Agriturismo); per chi vuole salire in compagnia ritrovo alle ore 18.00 presso Alpe di Sara – Agriturismo; informazioni Pit Fiumalbo tel. 0536/73909.

 

Giovanna Mambrini

Si diploma brillantemente nel 1995 presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza sotto la guida del M° Michele Marasco. Nel 2003 ottiene il Diploma di Alto Perfezionamento con il massimo dei voti nella classe del M° Peter Lukas Graf presso l’Accademia di Alto Perfezionamento “L. Perosi” di Biella. Frequenta l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, studiando con il M° Glauco Cambursano e il M° Romano Pucci e il corso AFOS della Fondazione Toscanini di Parma. Collabora con numerose orchestre tra le quali l’Orchestra Toscanini di Parma e l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova e dal 2001 al 2012 è membro dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma, dove ricopre il ruolo di secondo flauto. Attualmente ricopre lo stesso ruolo nella Filarmonica dell’Opera Italiana “Bruno Bartoletti”, di cui è socio fondatore. Parallelamente svolge attività didattica presso la Scuola di Musica di Fiesole ed il Centro Studi Musica e Arte di Firenze. Docente presso l’Istituto di Alti Studi Musicali “R. Franci” di Siena, attualmente è docente presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “A. Peri” di Reggio Emilia e nelle SMIM della provincia di Rimini.

 

Davide Braco

Ha compiuto gli studi musicali al conservatorio “O. Vecchi” di Modena diplomandosi con il massimo dei voti, successivamente ha frequentato l’Accademia dell’Orchestra Mozart di Bologna. Premiato in varie rassegne tra le quali “San Remo Classico Giovani” e il Concorso Internazionale “Marco Fiorindo”, ha collaborato con: Orchestra Sinfonica Giovanile dell’Emilia Romagna, Orchestra Cherubini, Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, il tenore Salvatore Licitra per il Premio “Ghirlandina d’Oro” e con l’Ensemble di Musica Contemporanea diretto dal M° Carlo Boccadoro presso il Teatro Comunale di Modena, Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna. Dal 2009 ha collaborato con l’Orchestra e “I Solisti del Teatro Regio di Parma” e dal 2014 con l’Orchestra dell’Opera Italiana sotto la guida di alcuni tra i migliori direttori del panorama musicale internazionale: Muti, Maazel, Temirkanov, Bartoletti, Chung, De Burgos, Plasson, Palumbo, Guingal, Renzetti, tenendo tournee in Spagna e negli Stati Uniti ed effettuando registrazioni per Sony Classical, Solo Voce e Decca. Dal 2018 collabora con l’Orchestra Toscanini e l’Orchestra Filarmonica dell’Opera Italiana “Bruno Bartoletti”.

 

Tutti i concerti della rassegna “Note e Arte nel Romanico” sono ad ingresso libero e gratuito.

Ricordiamo che i concerti vengono organizzati e realizzati in base alle normative anti-contagio COVID-19. Visti i posti a sedere limitati, si prega di accedere per tempo alle sedi dei concerti, evitando assembramenti anche nelle fasi di parcheggio dell’auto. Quest’ultimo dovrà avvenire non in prossimità del luogo dedicato al concerto per permettere le operazioni di accoglienza del pubblico e il deflusso dopo il concerto. Ricordiamo inoltre che è obbligatorio l’uso della mascherina.

La direzione artistica si riserva la possibilità di annullare il concerto per cause di forza maggiore o di apportare modifiche al programma.

Tutte le informazioni verranno pubblicate sulla pagina Facebook “Note e Arte nel Romanico”.