Home Appennino Bolognese Maltempo: gli interventi dei Carabinieri a Monzuno, Marzabotto e Grizzana Morandi

Maltempo: gli interventi dei Carabinieri a Monzuno, Marzabotto e Grizzana Morandi

Grizzana-MorandiA Monzuno, i militari dell’Arma, in collaborazione con il Sindaco e il suo staff tecnico, hanno portato un gruppo elettrogeno della Protezione Civile a una casa di riposo situata in località Selve, dove una trentina di anziani erano rimasti al freddo. A Pian di Lama, invece, i Carabinieri sono andati a casa di una signora anziana per verificare le sue condizioni di salute in quanto il figlio, che non abita con lei, aveva cominciato a preoccuparsi perché non riusciva a mettersi in contatto da diverse ore a causa dei problemi che hanno interessato la linea telefonica. Lo stesso è stato successivamente rassicurato dai militari che la madre stava bene. Altre due anziane residenti nel comune di Monzuno e rimaste isolate dalla nevicata, sono state raggiunte dai militari e dal personale del Soccorso Alpino, in particolare un’80enne che aveva terminato i farmaci per il cuore.

A Marzabotto, i Carabinieri hanno soccorso Wind, un segugio dell’Istria che stava per morire annegato nel torrente Venola dove era caduto qualche istante dopo che un’automobilista lo aveva investito lungo la Strada Statale Porrettana. Ricevuta la segnalazione, i militari sono accorsi subito sul luogo e hanno fatto in tempo a trarre in salvo l’animale che considerate le avverse condizioni meteorologiche aveva ormai i minuti contati. Wind è stato poi affidato ai veterinari di Bologna per le cure del caso.

Marzabotto-tor-Venola

A Grizzana Morandi, ieri pomeriggio, i Carabinieri hanno portato da mangiare a due coniugi settantenni che erano rimasti isolati in un’abitazione situata a Prada, una località a sei km di distanza dal centro abitato più vicino.