Home Appennino Modenese “Le vie del suono”: venerdì a Pavullo concerto di chiusura

“Le vie del suono”: venerdì a Pavullo concerto di chiusura

Musica_fisarmonicaMusica di grande qualità, con sfumature tra il tango e il jazz, per il concerto che il trombonista Mauro Ottolini e il fisarmonicista Fausto Beccalossi terranno venerdì 23 agosto, sotto la torre di Lavacchio, frazione di Pavullo. L’esibizione, a ingresso libero e con inizio alle 21,45, chiude l’edizione 2013 della rassegna “Le vie del suono”.

Ottolini è in questo momento la figura di cui più si parla nel mondo del jazz per la sua grande duttilità non solo come strumentista ma anche come arrangiatore, capace di entrare con intelligenza musicale nei generi e negli stili più diversi. Reduce dal grande successo ottenuto al festival “Time in jazz” in Sardegna, con pubblico da oltre tremila persone, a Pavullo suonerà in duo con la fisarmonica di Fausto Beccalossi, altro noto musicista italiano dalle prestigiose collaborazioni internazionali, dando vita a una serata che, per le suggestioni del luogo e l’intrigante connubio tra i due strumenti, si preannuncia all’insegna della godibilità da parte di tutti, come accade sempre con la musica di grande qualità. In caso di maltempo il concerto si terrà a Pavullo nei locali del club La Botte.

La rassegna “Le vie del suono”, patrocinata fin dall’inizio dalla Provincia di Modena e curata da Gaspare Bernardi, è giunta quest’anno alla 15ª edizione facendo sfilare all’ombra degli angoli più belli delle montagne modenesi artisti da tutto il mondo, al top dei più diversi generi musicali e dei territori di confine del reading, della danza e della sperimentazione.