Home Bologna La Polizia di Stato arresta per spaccio un tunisino in Corticella

La Polizia di Stato arresta per spaccio un tunisino in Corticella

Proseguono senza sosta i controlli della Polizia di Stato nella città di Bologna per la repressione dell’attività di spaccio di sostanza stupefacente in Bolognina. Così nel pomeriggio di martedì, in seguito ad un servizio della Squadra Mobile, è stato tratto in arresto un cittadino tunisino, T. M. del 1989, che aveva imbastito in via Corticella, nei pressi della sua abitazione, una fiorente attività di spaccio di cocaina.

Gli Agenti in servizio, appostatisi nei pressi del luogo prescelto dallo spacciatore per effettuare le consegne, notavano dei movimenti sospetti, in particolare un soggetto, probabilmente un acquirente, che alla vista degli operanti si dava alla fuga. Pertanto, i Poliziotti della IV sezione – contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile una volta all’interno dell’abitazione, scoprivano una vera e propria casa dello spaccio, trovando all’interno dell’appartamento un soggetto tunisino, conosciuto agli agenti e con precedenti specifici per droga, che, seduto a tavolino, stava suddividendo la cocaina in dosi.

Complessivamente venivano rinvenuti e sequestrati circa 20 grammi di cocaina, la maggior parte già suddivisa in piccole dosi pronte per essere cedute, oltre ad un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della sostanza e 580 euro in contanti, presumibile provento dell’attività di spaccio. L’uomo veniva così arrestato e l’Autorità Giudiziaria disponeva la celebrazione del processo con rito direttissimo per la mattina del 10 giugno. L’arresto si inserisce nella consueta attività di monitoraggio delle segnalazioni dei cittadini e del contrasto al mondo dello spaccio al dettaglio della Squadra Mobile di Bologna nell’area metropolitana della città.