Home Cronaca Inesistente container venduto online: veneziano denunciato dai carabinieri di San Martino in...

Inesistente container venduto online: veneziano denunciato dai carabinieri di San Martino in Rio

Grazie ad un’inserzione esca un truffatore si è insediato su un sito di annunci piazzando la vendita di container ad uso ufficio a prezzi assolutamente concorrenziali, tanto che un 57enne abitante a San Martino in Rio ne ha ordinato uno al prezzo di 1.800 euro. Le trattative sono state intavolate telefonicamente grazie al numero presente sull’inserzione e quando sulla carta prepagata è stato accreditato l’importo richiesto, la truffa si è concretizzata con la mancata spedizione della merce. Per questi motivi un 36enne veneziano è finito nei guai. Scoperto dai carabinieri della stazione di San Martino in Rio che hanno condotto le indagini, è stato ora denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia per il reato di truffa.

La vittima, dopo aver visto un inserzione trattante la vendita di un container uso ufficio venduto a 1.800 euro, ha concluso quello che riteneva un affare procedendo all’acquisto. Dopo aver versato il corrispettivo richiesto, non vedendo arrivare la merce cercava invano di contattare l’utenza telefonica associata all’annuncio trappola. Materializzato di essere rimasto vittima di un raggiro, l’uomo si è presentata ai carabinieri della stazione di San Martino in Rio formalizzando la denuncia. Dopo una serie di riscontri i carabinieri hanno catalizzato le attenzioni investigative sull’odierno indagato, ora denunciato. Per il malcapitato 57enne ora la possibilità ora di poter essere risarcito in sede penale a conclusione dell’iter processuale mentre per il truffatore la consapevolezza di aver l’attenzione rivolta nei suoi confronti dai Carabinieri che intendo far luce sull’eventuale giro d’affari truffaldino dell’uomo che potrebbe aver raggirato anche altre persone.