Home Appennino Modenese Inaugurazione del “Piccolo orizzonte del monte Cimone” a Pian Cavallaro

Inaugurazione del “Piccolo orizzonte del monte Cimone” a Pian Cavallaro

Piccolo-OrizzonteVenerdì 5 settembre, alle ore 11, si svolgerà l’inaugurazione della nuova ceramica raffigurante la carta del “Piccolo orizzonte del monte Cimone”. L’opera, che sarà collocata sul versante sud-ovest del Cimone in sostituzione del vecchio dipinto ormai illeggibile, è stata realizzata grazie al contributo volontario Colorificio Ceramico DEF e Ceramica Fondovalle e dalla collaborazione fra l’Ente di gestione per i Parchi dell’Emilia Centrale e l’Aeronautica Militare.

Il ritrovo per salire sulla vetta del Cimone è fissato alle ore 9,45 nella località di Pian Cavallaro, di fronte ai garages dell’Aeronautica Militare. Pian Cavallaro è velocemente raggiungibile utilizzando la funivia del passo del Lupo.

Il “Piccolo orizzonte del monte Cimone” è una realizzazione basata sullo studio e sul disegno fatto dell’ingegner Alfredo Galassini del Politecnico di Torino pubblicato nel 1936 su un opuscolo del CAI di Modena, il quale comprendeva anche il “Grande orizzonte del monte Cimone”. In pratica si tratta di una “mappa radiale”, raffigurata su due scale differenti (“piccolo” e “grande”), del rinomato panorama a trecentosessanta gradi che si può godere dalla vetta del monte Cimone, che, con i suoi 2.165 metri sul livello del mare, rappresenta la punta più elevata dell’Appennino settentrionale. Proprio questo primato permette una vista e una “lettura” unica e suggestiva “a tutto tondo” che arriva a coprire visivamente un quarto del territorio nazionale con un raggio medio di 200 chilometri.