Home Appennino Reggiano In Val Dolo con la Bonifica tra antichi mestieri, acque e canti...

In Val Dolo con la Bonifica tra antichi mestieri, acque e canti del Maggio

Pieve-di-ToanoInaugura questa settimana il progetto “La Montagna InCantata” promosso dal Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale in collaborazione con l’associazione Eutòpia per attivare un processo virtuoso di ‘rigenerazione’ dell’identità culturale dell’area della Val Dolo. L’intenso programma di appuntamenti prende il via giovedì 25 da Toano quando “La Montagna InCantata” apre lo scrigno dei propri saperi con Giovanni Gazzotti, restauratore del legno e creatore della calce al modo degli antichi affrescatori. Si comincerà, camminando dolcemente, con la visita ai cantieri di restauro in siti medievali: la chiesa di Massa (appuntamento alle 9.30) e la Pieve di Toano. Nel pomeriggio si aprirà un laboratorio dedicato ai materiali e alle tecniche. A sera, tutti a Corneto per inaugurare presso il Centro Studi dei Ceccati la mostra dedicata alle acque nella provincia di Reggio Emilia predisposta dal Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale: “Dal Po a quota mille”. La mostra costituirà il cuore culturale di Corneto fino alla fine di agosto. Da venerdì 26 a domenica 28 si terranno tre giorni di “trekking InCantato”, un modo di camminare nel paesaggio culturale della Val Dolo alla portata di chi ama le escursioni in montagna. Ogni giorno, ed ogni sera, sono previsti incontri con gli abitanti della Valle: pastori, poeti popolari, studiosi, violinisti e naturalmente “maggerini”, visto che siamo nella culla del Maggio. L’itinerario si snoda da Toano sino a Civago, passando per Acquaria (Terme di Quara), Gova, ponte di Cadignano, Romanoro, Morsiano, Gazzano, Fontanaluccia. Ad ogni “stazione” si potrà montare o scendere, sempre con l’assistenza diretta del Consorzio di Bonifica. A Gazzano ci sarà tempo anche per una visita al Centro permanente di documentazione dei Presepi e alla tomba di Arrigo Benedetti, giornalista e scrittore, autore di “Paura all’alba”.

Info e prenotazioni: Antonio 339.339.9916 antonio.solaris@libero.it, Angela 348.490.7135 atincani@emiliacentrale.it