Home Appennino Modenese Imu terreni agricoli in montagna, per il consigliere provinciale Canovi sono modifiche...

Imu terreni agricoli in montagna, per il consigliere provinciale Canovi sono modifiche inaccettabili

agricoltura_2«Condividiamo le preoccupazione delle associazioni agricole sulle proposte annunciate da parte del ministero dell’Economia di modifica dell’applicazione dell’Imu sui terreni agricoli in montagna». Lo afferma Romano Canovi, consigliere provinciale con delega all’Agricoltura, a proposito della modifica dell’Imu che prevede limitazioni alle esenzioni previste finora per le zone di montagna.

Canovi definisce «inaccettabile il criterio della sola altitudine che crea disparità di trattamento tra imprese limitrofe e aumenta il carico fiscale» e critica inoltre «la decisione di introdurre queste nuove regole in vista della scadenza dei pagamenti di dicembre».

Per Canovi siamo di fronte a misure che, se confermate, «penalizzano ulteriormente un settore che sta vivendo una fase estremamente difficile, come peraltro dimostrano i dati negativi dell’annata agraria del 2014. Occorre quindi – conclude Canovi – che il ministero modifichi queste decisioni per arrivare a un provvedimento più equo e meno penalizzante per le imprese».