Home Ambiente Il Sindaco di Pavullo Canovi: “Sono i ripetuti atti vandalici a rendere...

Il Sindaco di Pavullo Canovi: “Sono i ripetuti atti vandalici a rendere inagibili alcune aree verdi”

“Comprendiamo i disagi dei cittadini di S. Antonio, ma sono soprattutto gli atti di vandalismo a creare i maggiori problemi per poter usufruire dell’area giochi pubblica”. Il Sindaco di Pavullo Romano Canovi, dopo le lamentele di alcune famiglie, spiega gli interventi effettuati e quelli in programma, ma punta il dito contro l’inciviltà di chi non ha rispetto per il patrimonio comune. “L’Amministrazione Comunale – prosegue il Sindaco -  ha svolto gli interventi di manutenzione nello scorso maggio, mentre lavori a carattere straordinario erano stati programmati per il mese di luglio. Non è stato possibile realizzarli a causa delle condizioni meteo, che hanno visto a luglio 23 giorni di pioggia su 31 e sono stati riprogrammati per il mese di settembre. Le aree verdi che presentano, da circa due anni, maggiori criticità sono rappresentante da S. Antonio e Serra di Porto, nel capoluogo, a causa dei continui atti vandalici, che in particolare colpiscono proprio l’area di S. Antonio. La signora che ha parlato nell’articolo, si chiedeva cosa dire alla figlia. Le dica che il Comune di Pavullo ha chiuso l’area dopo ripetuti episodi di vandalismo che hanno reso i giochi inutilizzabili. Credo che dirle questo, a lei, ma anche a tutti gli altri ragazzi, abbia un grande valore educativo”.

“Comunque – conclude Canovi – gli interventi di manutenzione straordinaria saranno effettuati regolarmente, ma si richiederà l’ausilio delle forze dell’ordine e la collaborazione dei cittadini per cercare di arginare i comportamenti incivili. L’Amministrazione comunale è disponibile al confronto con gli abitanti di S. Antonio, tuttavia quello che serve in via prioritaria è il maggior rispetto del patrimonio comune, che si tutela anche segnalando tempestivamente le situazioni a rischio”.