Home Appennino Reggiano Il Sindaco di Castelnovo Monti, Bini: “Aumentiamo la vicinanza e la collaborazione...

Il Sindaco di Castelnovo Monti, Bini: “Aumentiamo la vicinanza e la collaborazione con le Forze dell’ordine: con una risposta forte Reggio può rinascere”

In merito all’inchiesta Aemilia, ed alla posizione assunta dai Sindaci reggiani a seguito dell’ultima assemblea provinciale, interviene il Sindaco di Castelnovo ne’ Monti, Enrico Bini: “Dall’assemblea dei Sindaci svoltasi in Provincia nei giorni scorsi, sono cominciati ad emergere a mio parere segnali importanti per attivare quella che deve essere una risposta molto forte e ferma da parte nostra, come amministratori, alle risultanze di questa inchiesta che ha posto il territorio reggiano sotto la lente d’ingrandimento nazionale.

In qualità di Sindaco ritengo che la risposta dovrà essere visibile e percepibile da parte dei nostri cittadini, in ogni aspetto riguardante la legalità e la sicurezza, fin nella quotidianità e nelle piccole cose: chi delinque deve capire che d’ora in poi non ci sarà più alcuno spazio ad infiltrazioni di associazioni criminali nel tessuto economico, sociale e politico. Non possiamo più permettere che queste associazioni creino giri di affari da centinaia di milioni di euro sul nostro territorio.

Alle forze politiche ho chiesto e chiedo che non ci sia alcuna sottovalutazione di quanto accaduto: le prime risposte che sto avendo sono positive ed importanti, come il documento sottoscritto dai Sindaci nell’assemblea di sabato, ma dobbiamo proseguire su questa linea, e metterci completamente a disposizione della Magistratura e delle Forze dell’Ordine, che forse a volte sono state lasciate troppo sole nel compiere il loro fondamentale lavoro, per il quale rinnovo il più sentito ringraziamento. La risposta a questo momento così delicato, deve essere di compattezza assoluta e di unità d’intenti totale, senza spazi ad alcuna indecisione, per non parlare di qualunque accenno di tolleranza o contatti con coloro i quali di queste organizzazioni sono stati fiancheggiatori o referenti. Su questo credo che non si possa assolutamente transigere”.