Home Appennino Modenese Il prignanese Paolo Ceci premiato dall’amministrazione per i risultati alla Parigi –...

Il prignanese Paolo Ceci premiato dall’amministrazione per i risultati alla Parigi – Dakar

matteo-e-valter-canali-ceciUna sala consigliare gremita e numerosi momenti di applausi hanno salutato l’annunciata premiazione, da parte dell’amministrazione comunale, di Paolo Ceci, il campione di enduro che, nel gennaio scorso, ha partecipato per la quarta volta alla Parigi – Dakar, bissando il successo già ottenuto nel 2014, ovvero piazzandosi al 14° posto assoluto.

Ceci, 39 anni, prignanese d’adozione (“Ho sempre Prignano nel cuore – ha detto – dopo avere scoperto questo paese grazie alla mia compagna Sara”), prima di ricevere una targa di merito dalle mani del sindaco e dell’assessore allo sport di Prignano, rispettivamente Valter Canali e Matteo Canali, nonché un’altra targa dal vicepresidente della Pro Loco di Prignano, Alberto Favali, ha raccontato della sua ormai lunga esperienza nelle massacranti prove della Parigi – Dakar.

“Per arrivare fino in fondo – ha detto tra l’altro il campione prignanese, che nel 2015 ha corso nelle fila del team boliviano Salvatierra Racing – devi sapere non solo andare forte, ma avere una buona preparazione tecnica e conoscere il mezzo che stai guidando”. Riguardo allo “spirito” che si respira durante le settimane della Dakar, Ceci ha aggiunto: “E’ un ambiente sano, dove nonostante ci sia una naturale competizione tra di noi, ci si aiuta anche tra concorrenti e c’è un grande spirito di gruppo. Del resto, quando ti trovi in situazioni estreme, scatta quasi spontanea la solidarietà tra i diversi concorrenti”.

Paolo Ceci, che a Prignano gestisce assieme all’inseparabile compagna Sara il “Motoclub il Monte”, ha dato appuntamento a tutti gli appassionati di enduro al 21 giugno prossimo, quando proprio sulle colline di Prignano si disputerà la terza edizione dell’Enduro del Monte, una manifestazione che l’anno scorso ha registrato il tutto esaurito tra le iscrizioni ammesse. Non da ultimo, Ceci non demorde e, anche per il prossimo anno, ha annunciato che potrebbe essere molto probabile la sua presenza alla Parigi – Dakar 2016.