Home Appennino Reggiano Fine settimana a Canossa all’insegna delle “vertigini”

Fine settimana a Canossa all’insegna delle “vertigini”

Giorgio-Guidetti-5Per il secondo anno consecutivo la Società Italiana di Vestibologia (SIV) presieduta dal Professor Giorgio Guidetti terrà il corso di formazione per quaranta medici Otorinolaringoiatri, Fisiatri sul tema della cura e della prevenzione dei disturbi causati dalle vertigini che sempre più spesso colpiscono parte della popolazione italiana.

I medici provenienti da tutta Italia, terranno le sedute di aggiornamento presso la Sala della Rocca del Castello di Montecchio e vedranno il completamento dell’aggiornamento con le visite guidate ai Castelli di Canossa e a quello di Rossena, singolarmente ritenuti, per la loro conformazione, simbolici del fenomeno delle vertigini.

Altro appuntamento di grande importanza per Canossa e dintorni sarà costituito sabato 11 maggio dalla visita di 150 operatori turistici di una delle più grandi agenzie di incoming italiana la CartOrange con sede a Milano e succursali in tutto il mondo.

Castello-CanossaAnche in questo caso gli operatori avranno modo di vedere la bellezza e la unicità delle terre matildiche e di cogliere nel più profondo del significato, la vicenda storica del “Perdono di Canossa” e del ruolo dalla GranContessa Matilde nell’incontro tra il Papa e l’imperatore nel lontano 1077 che ha cambiato il destino dell’intera Europa.

L’organizzazione di questi avvenimenti è a cura di “Andare a Canossa” e dell’Ufficio U.I.T. “Le Terre Matildiche”.