Home Bologna Festino di studenti interrotto nella notte dai carabinieri a Bologna: una decina...

Festino di studenti interrotto nella notte dai carabinieri a Bologna: una decina i giovani sanzionati

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna, durante i servizi di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, hanno proceduto all’identificazione di 720 persone e al controllo di 536 veicoli e 127 esercizi pubblici. Una decina di persone sono state sanzionate per aver violato la normativa di riferimento, tra cui l’obbligo di indossare la mascherina di protezione individuale, il divieto di spostarsi tra le ore 22:00 e le ore 05:00 e il distanziamento sociale come accertato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna.

E’ successo questa notte, intorno alle ore 03:00, quando la Centrale Operativa dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna è stata informata che da un appartamento di via Giuseppe Petroni provenivano rumori, musica e schiamazzi che stavano disturbando i residenti. Giunti sul posto per verificare cosa fosse successo, i militari si sono trovati di fronte un “festino” organizzato da otto studenti universitari (di Bologna, Bologna Provincia, Piacenza, Venezia e Avellino), di età compresa tra i 22 e i 25 anni che, indifferenti alle esigenze notturne degli altri condomini, stavano festeggiando. La festa è stata interrotta dai Carabinieri che hanno sanzionato gli studenti con importi di 400 euro a testa per l’inosservanza delle norme sanitarie per contenere il Covid-19.