Ora in onda:
____________

E’ già un caso la ‘scomparsa di Damina’, uno dei membri più significativi della colonia felina che si trova sulle sponde del Secchia gestita dall’Associazione la Fenice e i cui volontari, sabato, non hanno potuto fare a meno di notare l’assenza di quella gatta che la vicepresidente de ‘La Fenice’ Daniela Riccò definisce ‘la padrona’ di casa della colonia.

L’hanno cercata ma non trovata, i volontari, ed escludendo che possa essersi allontanata temono qualcuno l’abbia presa. «Senza cattive intenzioni, ci mancherebbe, ma non è così che funziona: stiamo continuando a cercarla e abbiamo già attivato un passaparola sulla nostra pagina Facebook che contiamo possa esserci di aiuto…», dice ancora Riccò, che ricorda come le colonie feline siano tutelate legalmente e rivendica la loro importanza in chiave di benessere animale. Damina, della colonia, era un emblema: «i bambini che frequentano la colonia le hanno dedicato un disegno, che abbiamo messo sulla nostra pagina fb, e contiamo possa tornare quanto prima».