Home Appennino Modenese E’ di Serramazzoni il miglior saldatore della provincia di Modena

E’ di Serramazzoni il miglior saldatore della provincia di Modena

campionatoSaldatoriGiovanni Russo, 40 anni, di Serramazzoni, dipendente Randstad presso la CNH, è il miglior saldatore della provincia di Modena. Dopo avere dovuto interrompere la prova martedì per un disguido tecnico, Russo si è aggiudicato oggi la tappa di Modena del Campionato Nazionale Saldatori, in cui si sono confrontati 16 operai (tra i quali una donna) provenienti da tutto il Modenese, di fronte a rappresentanti delle aziende del settore. La competizione, che si è svolta nella sede Randstad di Modena di via Emilia Est 56/58, ha messo in mostra ottime performance, con alti punteggi realizzati da tutti i saldatori in gara.

Il Campionato Nazionale Saldatori, promosso da Randstad Technical – la specialty attiva nella ricerca, selezione e gestione delle risorse qualificate in ambito metalmeccanico ed elettrotecnico – di Randstad, secondo player al mondo nel mercato delle risorse umane, mette alla prova le abilità nella saldatura a filo e a elettrodo attraverso 16 tappe in tutta la penisola, alla ricerca del saldatore più bravo d’Italia. È organizzato in partnership con Lincoln Electric, con il patrocinio dell’Istituto Italiano della Saldatura, e ha l’obiettivo di individuare i migliori professionisti sul mercato, mettendo in contatto domanda e offerta di lavoro tra operai specializzati ed aziende alla ricerca di personale qualificato.

A Modena i saldatori reclutati da Randstad Technical, dopo aver dimostrato le proprie abilità tecniche attraverso le prove pratiche sui processi di saldatura, hanno potuto incontrare le imprese del territorio in uno spazio dedicato al colloquio. Gli operai specializzati si sono misurati nelle prove di saldatura a filo (FCAW) e a elettrodo (SMAW), sfidandosi attraverso l’innovativo sistema virtuale Lincoln Electric “VRTEX™360”. Il vincitore si è aggiudicato una tuta professionale e dei guanti da saldatura offerti da Lincoln Electric, mentre tutti i partecipanti hanno ricevuto una cuffia protettiva per saldatore.

E non è ancora finita. Tra meno di due settimane Giovanni Russo sfiderà i migliori saldatori italiani, vincitori delle altre 15 tappe nella penisola, alla finale nazionale del 12 giugno, presso la sede Randstad di Milano. I primi tre classificati della finale si aggiudicheranno un corso di saldatura di una settimana (a scelta tra tecniche a filo o elettrodo) offerto dall’Istituto Italiano della Saldatura, con in più una macchina saldatrice Invertec 135S corredata di valigetta “Pronta per saldare” (al migliore in assoluto), una maschera da saldatore (alla medaglia d’argento) e una giacca in Soft Shell (a quella di bronzo), tutte offerte da Lincoln Electric.