Home Appennino Modenese Domenica a Morano di Prignano sarà ricordata la Beata Maria Rosa Pellesi

Domenica a Morano di Prignano sarà ricordata la Beata Maria Rosa Pellesi

La parrocchia di Morano di Prignano e l’associazione “Amici della Beata Maria Rosa” hanno organizzato per domenica 9 novembre l’iniziativa dal titolo: “Ripercorriamo la strada del battesimo con la Beata Maria Rosa”.

Il ritrovo è fissato alle 9,45 presso la cappella dedicata alla beata di origini prignanesi, in località Caselletta di Morano. Seguirà una processione a piedi dalla cappella alla chiesa di Morano, con sosta all’oratorio di San Rocco. Alle 11, solenne eucaristia presso la chiesa parrocchiale, con la partecipazione della corale “San Biagio” di Rubiera. In caso di maltempo, il ritrovo è direttamente alle 11 presso la chiesa parrocchiale di Morano.

La Beata Maria Rosa Pellesi, al secolo Bruna Pellesi, religiosa professa della Congregazione delle Suore Francescane Missionarie di Cristo, nacque a Morano di Prignano il 10 novembre 1917. Ultima di nove figli, trascorre la giovinezza dedicandosi alla cura di numerosi nipoti rimasti orfani di madre e, a 23 anni, entra nella Congregazione Religiosa fondata nel 1885 dalla riminese Madre Teresa Zavagli. Dopo soli tre anni di vita religiosa trascorsi tra i bimbi della scuola materna, Suor Maria Rosa si ammala di tubercolosi. Seguiranno 27 anni di vita in sanatorio colmi di sofferenze. Si spegnerà il 1º dicembre 1972. Il 26 giugno 2006, il Santo Padre Benedetto XVI ha riconosciuto l’eroicità delle sue virtù. Il 29 aprile 2007, si è svolta nella cattedrale di Rimini la cerimonia di beatificazione.